Il modo di vivere di oggi

Nella società odierna è in aumento il numero di professioni sedentarie. Chi trascorre molto tempo seduto, tuttavia, dovrebbe tenere presente che l’inattività fisica può sollecitare eccessivamente la schiena e i dischi intervertebrali. In questi casi è fondamentale raggiungere un equilibrio fra carico e scarico della colonna vertebrale.

A causa dell’attuale stile di vita, il mal di schiena è divenuto una malattia molto diffusa fra la popolazione. D’altronde l’uomo di oggi si muove troppo poco, subisce notevoli pressioni psichiche e mentali, vive in uno stato di stress permanente e dedica troppo poco tempo al relax. A lungo termine ciò comporta un rilassamento ed un irrigidimento dell’apparato motorio, nonché un indebolimento ed una contrattura della muscolatura. La colonna vertebrale, essendo una parte del corpo particolarmente sollecitata, ne risente molto.

La sproporzione tra lo stress a cui sottoponiamo la colonna vertebrale e l’effettiva capacità di quest’ultima di rispondere alle nostre sollecitazioni è spesso all’origine di quei fastidiosi dolori alla schiena, così diffusi nella società moderna. Pertanto è assolutamente necessario garantire una corretta alternanza di carico e scarico dei dischi intervertebrali. Considerato che l’uomo trascorre a letto un terzo della sua esistenza ci è parso naturale concepire un sistema di trazione prolungata della colonna vertebrale da utilizzare in modo passivo nelle ore notturne, per incrementare il ricambio metabolico nei dischi vertebrali.

Il modo di vivere di oggi

Ci scusiamo per l'inconveniente.

Prova a fare nuovamente la ricerca